LA FRITTURA DI PESCE DI GOMORRA

Alle due di notte, usciti dalla discoteca, cosa si può mangiare a Milano? Ovviamente il panino con la salamella… e invece no! La frittura di pesce!
Seguendo il Bianconiglio in cerca di un paninaro, fuori dal Vibe, in viale monte Grappa, ho avuto una visione: un piccolo food truck di solo fritto di pesce. Sul fronte capeggia la scritta “Du Frittur” che mi ricorda subito Gomorra, la scena in cui Salvatore Conte ordina due fritture a Menton. La battuta (“deux frittur”) è diventata virale per via delle parodie dei The Jackal sulla serie tv. Mi avvicino e chiedo informazioni. Sono dei ragazzi giovani, partiti da poco con questo progetto, che hanno 3 o 4 carretti in giro per la città a diversi orari. Propongono, in 3 diverse dimensioni, una gustosa frittura di pesce confezionata in un cono di carta. Ovviamente friggono tutto al momento, davanti ai vostri occhi.

Food truck

Food truck



Ho preso la porzione più grande, da 10 euro, da dividere con gli amici e siamo rimasti tutti piacevolmente sorpresi. Il pesce è fresco e si sente. Il misto mare è croccante e dorato, composto da gamberi, gamberetti, calamari, pesciolini, moscardini, ecc…  davvero uno street food di ottima qualità.
Personalmente adoro una spolverata di pepe sulla frittura, che purtroppo non avevano. Avevano solo il limone. D’istinto, con un dialetto molto approssimativo, ho replicato: “Statt’ senz’ pensier'”. Ma sinceramente, non so cosa mi sia uscito dalla bocca, potrei aver anche detto qualcosa in francese.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Instagram

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Seguimi!